E’ ufficialmente aperto il bando per il Premio Diritti Umani di Operation Daywork 2018/2019!!!
Conosci qualcuno che si impegna ogni giorno per promuovere i diritti umani? Secondo te merita di vincere un premio per la sua coraggiosa scelta? Allora candidala/o o candidati per il Premio diritti umani di Operation Daywork 2017/18! 
Leggi le linee guida e i criteri di preselezione e compila il formulario di nomina che trovi qui sotto. Per ulteriori informazioni scrivere a info@operationdaywork.org

 ITALIANO

Linee guida 2018/2019

Criteri per la preselezione 2018/2019

Formulario di nomina 2018/2019

ENGLISH

Guideline 2018/2019

Criteria for Preselection 2018/2019

Nomination-Form-2018-2019

 

DEUTSCH

Richtlinien 2018/2019

Bewertungskriterien für die Vorauswahl 2018/2019

Nominierungsformular-2018-2019

COME SIAMO GIUNTI FINO A QUI?                                          

Dal 2007 Operation Daywork sostiene annualmente un progetto di cooperazione allo sviluppo scelto all’assemblea generale. Dal 2015 il Consiglio di Operation Daywork ha deciso di conferire un premio diritti umani anzichè sostenere un progetto, finanziato come sempre dai proventi della giornata d’azione. La spinta per questo cambiamento nasce dalla difficoltà da parte di OD, di instaurare un’approfondita relazione con il partner locale del progetto, oltre al viaggio di conoscenza, soprattutto nel corso degli anni successivi all’erogazione del finanziamento.

Grazie al premio diritti umani Operation Daywork si pone in contatto diretto con l’organizzazione partner che riceverà il premio, affinchè possa svilupparsi un rapporto solidale e di fiducia.

Un premio diritti umani faciliterà inoltre le attività di sensibilizzazione  di OD, poiché si punterà l’attenzione verso diverse problematiche, dando voce ai difensori dei diritti umani attraverso l’attenzione internazionale, mirando a incoraggiare altre persone ad attivarsi nel campo dei diritti umani.

La selezione del vincitore del premio diritti umani, così come la campagna di sensibilizzazione, rimangono invariati. OD pubblica ogni anno un bando per la nomina della candidatura, al quale sono invitate a partecipare in particolare le organizzazioni e le persone private che intendono nominare un candidato al premio. Prima dell’assemblea generale di OD, verrà effettuata una preselezione e all’assemblea generale giungeranno 3 finalisti al premio. I finalisti sono invitati a indicare quali attività concrete e progetti realizzeranno con la somma del premio. Il vincitore dovrà venire in Sudtirolo e Trentino per la successiva campagna di sensibilizzazione e contribuirà all’elaborazione dei materiali didattici.

Attraverso il Premio diritti umani auspichiamo una maggiore partecipazione degli studenti e delle studentesse alla giornata d’azione, in quanto motivati a sostenere direttamente delle persone attive nel campo dei diritti umani.

 

QUALI OBIETTIVI VOGLIAMO RAGGIUNGERE?

Vengono onorate persone, organizzazioni, movimenti o gruppi informali che si contraddistinguono per il loro impegno nella società civile e l’attenzione ai diritti umani universali, tra i quali i diritti sociali, culturali, economici come ad esempio il diritto ad eque condizioni di lavoro, salute, educazione e il diritto alla terra. Con il conferimento del premio diritti umani Operation Daywork intende riconoscere questo coraggioso impegno, che spesso comporta importanti rischi.

Attraverso questa onorificenza non sarà solo riconosciuto il valore dell’impegno individuale o dell’organizzazione. Il premio intende anche promuovere consapevolezza nella società civile in relazione a diverse problematiche, tra queste la questione dei rischi e delle condizioni spesso sfavorevoli nelle quali agiscono gli attivisti per i diritti umani. Obiettivo è dunque anche dare attenzione internazionale ai difensori dei diritti umani e incoraggiare altre persone ad impegnarsi in questo campo.

L’obiettivo di Operation Daywork è quello di promuovere iniziative che si contraddistinguono per la  lotta per i diritti umani (ad esempio i diritti delle minoranze, gruppi emarginati etc.), promosse da persone o realtà ancorate al territorio, gruppi locali, movimenti socio-politici rilevanti per la rispettiva comunità. Vengono accettate le candidature senza alcuna discriminazione geografica.

Il premio è assegnabile a persone singole, organizzazioni, associazioni, gruppi informali, comitati, unioni, fondazioni, cooperative che non hanno scopo di lucro rispetto alle attività collegate al premio di Operation Daywork, che dovranno riguardare attività concernenti i diritti umani.

Le candidature dovranno pervenire a OD entro e non oltre il 1 maggio 2018, ore 24:00.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>