Accordo giornata d’azione 2019

GIORNATA D’AZIONE 12.04.2019

Cos’è la giornata d’azione?

Dopo un’intensa campagna di sensibilizzazione si tiene la giornata d’azione, nella quale gli studenti e le studentesse delle scuole superiori e professionali scelgono liberamente di saltare un giorno di scuola ed attivarsi cercando un posto di lavoro dove impegnarsi per un giorno con l’obiettivo di sostenere il vincitore del primo premio diritti umani votato. Ciò viene effettuato in accordo con i dirigenti scolastici e i datori di lavoro, in cambio di una donazione (proposta di donazione di 51 euro) al vincitore del premio diritti umani.

In Trentino Alto Adige negli ultimi anni hanno partecipato alla giornata d’azione annualmente circa 320 – 650 giovani (16 – 28 scuole) e circa 400 datori di lavoro e raccolto così un budget medio annuale di 18.000 euro! Grazie all’impegno della società civile, sono state sostenute le comunità dei Paesi dei progetti scelti in India (2008), Honduras (2009), El Salvador (2010), Perù (2011), Palestina (2012), Bosnia Erzegovina (2013), Burkina Faso (2014), Albania (2015), Colombia (2016), Capo Verde (2017) e Benin (2018).

Partecipa alla giornata d’azione il 12 aprile 2019!

Come ogni anno anche quest’anno scolastico viene organizzata la giornata d’azione, nelle quale le studentesse e gli studenti delle scuole superiori e professionali saltano un giorno di scuola e vanno a lavorare. La paga di almeno 51 euro (proposta di donazione) va al progetto di cooperazione allo sviluppo, da quest’anno al vincitore del premio diritti umani, che gli studenti hanno scelto votandolo all’assemblea generale di OD (maggio 2018).

Quest’anno è stato scelto come vincitore del primo premio diritti umani, Sheik Abdo, attivista siriano.

Come trovo un posto di lavoro?

Puoi lavorare presso un’azienda o una cooperativa facendo la commessa in un negozio, lavorando al mercato o in un ristorante, presso un’istituzione pubblica come un ufficio in Comune, in biblioteca ma anche da persone private ad esempio sistemando il magazzino del vicino di casa, lavare l’auto di tuo padre, fare la babysitter ai bimbi del tuo quartiere, tagliare l’erba nel prato di tua nonna…

Importante: se il giorno della giornata d’azione non hai compiuto 15 anni, puoi lavorare solo presso persone private.

Gli orari di lavoro alla giornata d’azione rispecchiano le ore di un giorno di scuola e devono essere concordate in anticipo con il datore di lavoro. Se è possibile cercati il lavoro in maniera autonoma. Se fai fatica a trovare lavoro, Operation Daywork ti può aiutare con la borsa lavoro, sezione nella quale sono inseriti i dati di alcuni datori di lavoro disponibili ad essere contattati.

Iscrizione online entro il 10 aprile 2019

Se hai trovato lavoro presso un’azienda o una persona privata, che ti danno la possibilità di lavorare da loro il 12 aprile 2019, devi fare l’iscrizione online, dove devi inserire i tuoi dati e i dati del tuo datore di lavoro (ditta o persona privata).

Se ancora non hai trovato lavoro, consulta la sezione borsa lavoro e contatta i datori di lavoro disponibili.

Ricorda: tutti devono iscriversi online entro il 10 aprile 2019.

Accordo giornata d’azione di OD – 12 aprile 2019

Prima della giornata d’azione devi scaricare, stampare  e compilare il modulo Accordo giornata d’azione 2019 (in alto a destra di questa pagina). Alla giornata d’azione consegnerai una copia dell’accordo al datore di lavoro (azienda o persona privata) e la seconda copia (entrambe le copie devono essere firmate da te o da un genitore/tutore se sei minorenne e dal datore di lavoro) la consegnerai alla segreteria della tua scuola, in modo da dimostrare la tua presenza nel luogo di lavoro e che poi verrà inoltrata a Operation Daywork. Ricordati di consegnare questa copia!

Termine per la consegna dell’accordo giornata d’azione 2019 alla segreteria della scuola: 15 aprile 2019. E’ molto importante che l’accordo venga successivamente spedito a Operation Daywork.

Cosa succede con la donazione? 

Una volta terminata l’attività, il datore di lavoro (azienda o persona privata) versa la paga (proposta di donazione 51 euro – 1 euro viene utilizzato per garantire l’assicurazione) sul conto di Operation Daywork che è scritto sull’Accordo per la giornata d’azione. La somma versata andrà a beneficio vincitore del primo premio diritti umani 2018/2019, Sheik Abdo, attivista siriano. La donazione può essere detratta fiscalmente dalla ditta.

Aspetti legali 

Dall’attività alla giornata d’azione gli studenti e le studentesse non risulta un rapporto lavorativo, bensì un’attività formativa. Gli studenti e le studentesse che ancora non hanno compiuto 15 anni alla giornata d’azione, possono lavorare solo presso persone private. Le studentesse e gli studenti sono coperte/i da assicurazione contro gli infortuni nel tragitto di andata e ritorno da casa al posto di lavoro e durante l’orario lavorativo. Inoltre viene stipulata un’assicurazione per la responsabilità civile con Aurora Assicurazioni S.p.a con premio assicurativo fino a 2.500.000 euro.

Per ulteriori informazioni contatta la nostra coordinatrice: karina@operationdaywork.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *